Libel Seva “FATIGUE, LA STANCHEZZA DEL K”

NECESSARIA PREMESSANel vissuto comune, il malato di tumore è immaginato stanco, sfinito, debole, rinunciatario. Spesso questa condizione è associata a una condizione emotiva, che va dalla depressione alla tristezza. Questa percezione porta a rispondere al “Non ce la faccio, non mi reggo in piedi” invitando a reagire, a riscattarsi, a darsi da fare, a non […]

Libel Seva “SEÑORA, ESCA DE KASA!”

Sala prelievo dedicata a pazienti oncologici: entro e saluto l’infermiera, una bella signora sudamericana di mezza età di nome Esmeralda, dal capello cotonato nerissimo, un grande sorriso e il portamento fiero. Una vera protagonista delle telenovelas di una volta! Mi siedo, e mi sottopongo all’ennesimo rituale da emocromo. L’infermiera esegue tutto in modo professionale, e […]

Vally: “LA PORTA DEL RICORDO”

Quando non sono in giro per il sistema solare, faccio base in un piccolo borgo sulle colline che incoronano un lago vulcanico. In questo piccolo paese si trova una bella, anzi splendida profumeria dove si respira aria di altri tempi: probabilmente in epoca ante Amazon qui ci si veniva anche da altri paesi limitrofi, quasi […]

Libel Seva – “KAPACITA’ DI NUOVE PROSPETTIVE”

Con fatica, sto prendendo la distanza dai due lunghi ricoveri consecutivi. Fatica perchè la mente vive di abitudini, e questi ricoveri hanno creato una nuova routine di vita, rendendo difficile ritrovare quella del mio normale quotidiano. La mia meditazione mi sostiene, e aiutandomi a non cedere alle paure. Spesso mi sono chiesta cosa mi abbia […]

Libel Seva “DOPO LA SOFFERENZA, LE LUCI DI UNA NUOVA ALBA”

Dicembre 1995, sono in Nepal per il trekking dei miei sogni. Un giro di 10 giorni nella valle del Langtan, Himalaya ai confini col Tibet, con villaggi raggiungibili solo a piedi e con l’attraversamento del passo Laurebina a 4.600 m. Tanti i km da camminare ogni giorno, il ritmo è sostenuto, non aiuta il cibo […]

Libel Seva “OLTRE LA SOFFERENZA, AVRO’ CURA DI TE”

Quando c’è il Fattore K di mezzo, occorre accettare un dato di fatto: prima o poi arriva il momento di un ricovero in ospedale. Solitamente per un’operazione, ma vanno considerati anche “incidenti” di percorso. Nel mio caso, a quasi un anno dalla diagnosi, ho avuto due lunghi ricoveri ravvicinati, entrambi imprevisti ed entrambi dovuti al […]

Libel Seva & Vally “INTERVISTA A OMAR – OSSERVATORIO MALATTIE RARE”

Ringraziamo OMAR – Osservatorio Malattie Rare, per l’opportunità data al nostro blog con l’intervista dal titolo “FattoreK: due amiche, la corsa e un blog che racconta quando la vita entra nel cancro“. Per leggerla cliccare qui. Questa intervista ha una bella storia! Tutto è partito dal post di Libel Seva “28 febbraio, giornata delle Perle […]

Libel Seva “Un Sacro Monte di guarigione”

Questa fase di vita col tumore raro è scandita dalla luna piena, complice l’orientamento della mia stanza da letto che me la mostra in tutto il suo splendore. Fin dalla prima TAC, gli accertamenti e e i passi importanti sono stati scanditi dai pleniluni e da altri fenomeni lunari. Non sono particolarmente “astrofila”, ma amo […]

Libel Seva – FARMACOLOGIA DELL’ANIMA

“I medici sono medici, ma proprio per questo dovrebbero avere una mente e un cuore pronti a studiare, scoprire, non rifiutare a priori. Combattere i ciarlatani non è sbraitare ai quattro venti: non è essere iperscientifici o iperolistici. La via sta in un mezzo ampio, amorevole, colto, curioso, disposto a scoprire qualcosa più in là. […]

Libel & Vally sul Corriere della Sera “Malattia come Opportunità “

il Corriere della Sera pubblica oggi un nostro articolo nella Sezione “Salute”
leggete e condividete!

Libel Seva “NELL’ABBRACCIO DELLE MIE AMICHE”

Ho sempre vissuto in una comunità di donne. Senza nulla togliere a marito uomo e figlio maschio, le amicizie femminili sono una parte essenziale della mia vita.   Le mie amiche non si conoscono tra loro, perché sono sparse in vari luoghi e, per lo stesso motivo, alcune non le incontro da anni.  Ma se devo scomodare la […]

Libel Seva: Il cancro e il Ponte

Ore 6,36 – 14 agosto 2018 Sono in coda sul viadotto della tangenziale, direzione primo check point oncologico: il controllo a tre mesi dalla diagnosi di GIST. Nella mia macchina c’è un’atmosfera pesante, ho una borsa piena di impegnative per TAC e analisi del sangue. Nelle altre macchine, c’è atmosfera da vacanza e borse piene […]

Vally “FARFALLE AVVELENATE”

quando ti accorgi di essere come una farfalla che non è stata avvisata della fine della estate, comprendi la tua paura di dover volare nell’ oscurità pur di vincere la malattia. E sai di non essere nemmeno una falena!