Libel Seva “FATIGUE, LA STANCHEZZA DEL K”

NECESSARIA PREMESSANel vissuto comune, il malato di tumore è immaginato stanco, sfinito, debole, rinunciatario. Spesso questa condizione è associata a una condizione emotiva, che va dalla depressione alla tristezza. Questa percezione porta a rispondere al “Non ce la faccio, non mi reggo in piedi” invitando a reagire, a riscattarsi, a darsi da fare, a non […]